logo

Via Don E. Barattin, 27

32010 Chies d'Alpago (BL)

Codice fiscale 93044310253

info@caialpago.it

+39 349 7421635

Soccorso alpino
logo

Via Don E. Barattin, 27

32010 Chies d'Alpago (BL)

Codice fiscale 93044310253

info@caialpago.it

+39 346 9436546

Soccorso alpino

Sabato24 Agosto 2019 – Escursione Cima Tofana di Rozes

La via normale non presenta difficoltà alpinistiche ma si svolge su terreno tipico dolomitico con ghiaioni spesso mobili, cenge, roccette sporche di detriti, su pendenze talvolta sostenute. In particolare l’ultimo tratto sul versante ovest, è un po’ esposto ed è bene procedere con molta attenzione perché fatica e quota possono dare qualche problema.
Dal rifugio Dibona si segue la strada militare, sentiero CAI 403, che comodamente porta al rifugio Giussani (1.30/2 ore). Da quest’ultimo Rifugio seguire i bolli blu e rossi attraversando una zona di massi seguendo il sentiero ben tracciato che porta alle Tre Dita (a quota 2630) e che taglia la parete nord passando su ghiaioni, canalini e roccette. Seguendo i bolli blu ed ometti si sale per delle terrazze con tratti alterni di detriti e roccette. Si risale una placca inclinata con l’aiuto di quattro fittoni a forma di ferro di cavallo e poi per sentiero a serpentina fino all’inizio della cresta dove troviamo la targa di uscita della ferrata Lipella a quota 3027. Si risale ora la cresta su sentiero sempre ben marcato finché si giunge alla croce di vetta (ore 2,30 circa dal rifugio Giussani). Stupenda visuale a 360° sulla conca Ampezzana e sui principali gruppi montuosi dolomitici. La discesa segue a ritroso il percorso di salita ed è necessario fare molta attenzione a non smuovere pietre che potrebbero colpire altri escursionisti.
Note: E’ richiesta assenza di vertigini, piede fermo e una buona preparazione fisica per affrontare i 1200 mt di dislivello.
La fatica è ampiamente ripagata dal panorama grandioso sulle Tofane e la valle di Cortina.

P r o g r a m m a

Ore 06:00 Ritrovo dei partecipanti in piazza a Puos d’Alpago
Trasferimento con mezzi propri fino al Parcheggio del rifugio Dibona (mt. 2080) Attenzione: tratto sterrato.
Ore 08:00 Partenza dal parcheggio in direzione del Rifugio Giussani. (mt 2580 ore 1,30)
Ore 12:00 Arrivo alla Cima della Tofana di Rozes (mt 3225)
Ore 12:30 Partenza per il rientro al Rifugio Giussani
Ore 14:00 Arrivo al Rifugio Giussani e sosta pranzo (anche al sacco).
Ore 15:00 Partenza per il rientro.
Ore 16:15 Arrivo al parcheggio del Rifugio Dibona dove abbiamo lasciato gli automezzi.
Ore 18:30 Arrivo in piazza a Puos d’Alpago (da considerare tempi eventuali intasamenti stradali)

NOTE PER I PARTECIPANTI:
Difficoltà: EE (Difficile). Dislivello: 1200 mt circa. Cartina: Tabacco: 03 – Cortina d’Ampezzo e Dolomiti Ampezzane. Equipaggiamento: Scarponi ed abbigliamento da montagna adeguato alla stagione ed alla quota.
Tempo complessivo di percorrenza: circa ore 6,30/7,00 più le soste. Lunghezza: circa 10 km (giro completo)
Numero massimo Iscritti 25.

LE ISCRIZIONI SI RICEVONO AL SEGUENTE NUMERO TELEFONICO:

GRAZIANO 3398208112 ENTRO MERCOLEDI 21 AGOSTO

LOCANDINA

PER I NON TESSERATI CAI, L’ISCRIZIONE E’SUBORDINATA INDEROGABILMENTE ALLA COMPILAZIONE DEL MODULO CON I DATI NECESSARI PER GARANTIRE LA COPERTURA ASSICURATIVA ED IL CONSENSO dEI DATI PERSONALI, OLTRE AL VERSAMENTO DI €. 10,00, ENTRO E NON OLTRE LA GIORNATA DI MERCOLEDI’ 21 AGOSTO 2019. IN ASSENZA NON SARA’ POSSIBILE PARTECIPARE ALL’ESCURSIONE.

I commenti sono chiusi
Newsletter

Ultimi
Categorie